https://marketinsight.it/wp-content/uploads/2020/03/covid-1.jpg

Il CdA di Unieuro, su proposta del presidente Stefano Meloni e nell’ambito del pacchetto di misure di contenimento degli effetti dell’emergenza sanitaria in corso, ha deliberato oggi la riduzione del 20% dei compensi dei consiglieri, per i mesi di aprile e maggio 2020.

Questo gesto di solidarietà nei confronti dell’azienda e dei suoi dipendenti, fa seguito alla
rinuncia integrale da parte dell’Ad Giancarlo Nicosanti Monterastelli alla propria retribuzione per i mesi di aprile e maggio nonché alla contestuale riduzione dello stipendio da parte dell’intero management aziendale (del 20% per i dirigenti apicali e del 10% per gli altri dirigenti e direttori di funzione), misure già annunciate lo scorso 30 marzo.

Unieuro ha anche annunciato il posticipo ad un momento più idoneo della liquidazione
della componente variabile dei compensi dei dirigenti e dipendenti di sede, degli area
manager e dei direttori di negozio, ove maturata al raggiungimento degli obiettivi previsti
per l’esercizio 2019/20. Tale iniziativa è coerente con le misure recentemente adottate in
risposta all’emergenza sanitaria in corso.